mario agostinelli

REPOSITORY

Energia, Generale, nucleare

Nucleare e potere

Da un’intervista realizzata nel mensile di Diario in edicola, sono tratte alcune considerazioni che riguardano il fascino del nucleare sul potere della destra.

Agostinelli si spinge anche oltre: (ma qui l’enfasi è voluta, chiarisce): C’è nell’atomo un rapporto quantitativo tra materia impiegata ed energia sprigionata quasi incommensurabile. E questo asspetto moltiplicatore e muscolare ha qualcosa di futurista che non può non affascinare un uomo di destra. Così come, il rischio di catastrofe, almeno teorico, può essere accettato solo da chi ha anche la guerra nel suo dna”.

L’intervista completa, PDF, 780 Kb

Comments are Closed

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: