mario agostinelli

REPOSITORY

Modello Formigoni

LA REGIONE NON È DI COMUNIONE E LIBERAZIONE

Dichiarazione di Mario Agostinelli, capogruppo regionale Sinistra Unaltralombardia aderente a Sinistra e Libertà

“Una sanzione disciplinare infondata dal punto di vista normativo e addirittura abnorme dal punto di vista politico, dato che emergerebbe dalla vicenda una totale identificazione tra un movimento privato come Comunione e Liberazione e l’Ente pubblico Regione.

Così Mario Agostinelli sulla sospensione del dipendente della Giunta regionale Enrico De Alessandri, accusato, per aver pubblicato un testo su Cl, di aver contravvenuto all’”obbligo generale di diligenza” e di aver “denigrato” il suo datore di lavoro.

Sulla questione Agostinelli ha presentato lunedì 1 dicembre un’interrogazione a risposta scritta.

“Dalla vicenda – dice Agostinelli – emerge chiaramente, nei confronti di questo dipendente, un gravissimo intento persecutorio che peraltro ha già precedenti nell’immotivata soppressione, a suo tempo, del centro Regionale Emoderivati, la cui direzione era affidata proprio a De Alessandri.
Alla Giunta chiediamo se non ritenga i provvedimenti in atto, come pare evidente, viziati da un pregiudizio ideologico e da un eccesso di potere e se non ritenga quindi opportuno sospenderli e reintegrare da subito il dottor De Alessandri nell’attività lavorativa”.

allegato: il testo dell’interrogazione (PDF, 235 Kb)

Comments are Closed

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: