REPOSITORY

ODG, Interrogazioni

ODG Carceri

ordine del giorno al doc n. 2
programma regionale di sviluppo della viii legislatura

IL CONSIGLIO REGIONALE

Premesso che:
o La Lombardia con i suoi 18 istituti carcerari, oltre allèOspedale Psichiatrico Giudiziario di Castiglion delle Stiviere in provincia di Mantova e lèIstituto per Minori (il Beccaria) di Milano, rappresenta la piè grande area penale del Paese, con il piè grande carcere dèEuropa e la popolazione detenuta piè numerosa,
o Al 30 giugno 2005 i detenuti e le detenute in Lombardia assommavano a 8.740 unitè (di cui 600 donne circa), quasi mille in piè rispetto alla stessa data del 2004 (7852). 3500 detenuti oltre la cosiddetta èsoglia di tolleranza massimaè
o A partire dal 2003 gli ingressi di cittadini extracomunitari nelle carceri della Regione hanno superato gli ingressi dei detenuti italiani: 8.992 in un anno, pari al 51,49%
o Secondo le stime di tutti i sindacati mancano complessivamente circa mille agenti di polizia penitenziaria. attualmente sono circa 5.300
o A fronte di una necessitè teorica di 116 educatori attualmente ne risultano in servizio 22, con il triste primato del carcere di San Vittore dove si registra il rapporto piè alto tra educatori e detenuti di tutto il Paese: 1 ogni 375 detenuti.
o Il comparto dirigenti, direttori, operatori amministrativi, assistenti sociali, su una previsione di 895 unitè in organico sono presenti con 455 operatori.

IMPEGNA LA GIUNTA

1. ad istituire, anche per lèattuale legislatura, una Commissione consigliare Speciale sulla situazione carceraria,
2. ad attuare la Legge Regionale n. 8/05 èDisposizioni per la tutela delle persone ristrette negli istituti penitenziari della regione Lombardiaè nei tempi previsti con lèapprovazione dei relativi provvedimenti, dando prioritè allèistituzione del Garante dei detenuti,
3. ad attivarsi al fine di trasferire alla Regione, nei tempi piè rapidi possibili, le funzioni relative alla salute nei penitenziari

Milano, 27 settembre 2005

1 Commento

  1. CRIS

    appunto…. sulla sanita’ nelle carceri ! soprattutto nel carcere
    di voghera dove la direzione e l’amministrazione non considerano i detenuti che hanno bisogno di cure ,figurarsi che non danno neanche le medicine prescitte in ospedale perche non ne hanno ,ma non solo la salute ma soprattutto,
    la diretrice che tutti si lamentano perche non fa funzionare
    le cose non ha propio interesse , ed e’ impossibile perfino parlagli sono troppe le cose da elencare .sono 5anni che vado li in visita a un detenuto ,MA NON C’E’ NESSUNO CHE PUO’ METTERE ORDINE O CONTROLLARE LA DIREZIONE ECC. GRAZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: