REPOSITORY

Comunicati stampa

Crisi in consiglio regionale

ORA IL DIBATTITO SULLA CRISI IN CONSIGLIO:
GLI ELETTORI DEVONO SAPERE E CAPIRE

DICHIARAZIONE DI MARIO AGOSTINELLI, CAPOGRUPPO REGIONALE DEL PRC

èRifondazione Comunista non ha mai creduto allèimmagine deviante della zuffa e dellèesibizione muscolare che ha fin qui caratterizzato, anche agli occhi dei cittadini, lo scontro tra Formigoni e Cè.
Da subito la crisi ci è parsa tutta politica visto che, come ha fatto Cè in veste di assessore riferito a Formigoni, si denuncia un sistema di potere che fa capo al Presidente. Ed è chiaro per tutti che in questo modo sono messe in discussione le basi stesse di lealtè su cui si fonda una coalizione.
Forse siamo solo di fronte a un calcolo elettorale. Ma forse siamo davanti addirittura ai primi segni di dissolvimento di unèalleanza che non ha piè alle spalle un proprio blocco sociale di riferimento.
Ora Rifondazione Comunista avanza con nettezza due richieste: primo, che durante la discussione in Consiglio, richiesta dalle opposizioni per giovedè prossimo, ciascuno si assuma le proprie responsabilitè; secondo, che in un rapporto trasparente con gli elettori la crisi attuale sia messa in relazione con i pessimi contenuti della finanziaria regionale che la Giunta si appresta ad approvare e che lèintera Unione ha deciso di respingere con forza.
Per parte nostra, intendiamo incalzare questa maggioranza, evidentemente in crisi, con controproposte radicalmente alternative, sostenute da iniziative di mobilitazione e di lotta che sappiano rispondere alla volontè di cambiamento dei cittadini lombardiè.
Milano, 21 settembre 2005

—————————————————————————-

Ufficio stampa Gruppo regionale Prc

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: